CHIAMACI AL NUMERO: 070 46 14 950

Pratiche paesaggistiche

La Convenzione Europea del 2000 ha definito il paesaggio come “quella parte di territorio, così come è percepita dalle popolazioni, il cui carattere deriva dall’azione di fattori naturali e/o umani e dalle loro interrelazioni”. Esso è tutelato dalla normativa nazionale e regionale, rispettivamente tramite il D.Lgs n. 42/2004 e il Piano Paesaggistico regionale (PPR). Nelle aree sottoposte a vincolo storico-paesaggistico, sia per interventi di nuova edificazione, che per modifiche dello stato dei luoghi sugli immobili esistenti, è obbligatoria la richiesta di autorizzazione paesaggistica. Essa verifica la compatibilità fra bene paesaggistico tutelato ed intervento in progetto (art.146, D.Lgs 42/2004). Per interventi di lieve entità si può richiedere l’autorizzazione paesaggistica semplificata (art. 12, dl 83/2014). Non è consentito il rilascio dell’autorizzazione paesaggistica nel caso in cui l’immobile, realizzato in assenza di valutazione di compatibilità, abbia causato l’aumento di superfici utili o di volumi. È possibile presentare domanda di compatibilità paesaggistica per interventi (art. 167, D.Lgs 42/2004, agg. art. 27, d.lgs. 157/2006):

  • che non abbiano determinato aumento di superfici e volumi
  • interventi esterni di manutenzione ordinaria o straordinaria

Il nostro staff si propone per la verifica della sussistenza del vincolo e per redigere la richiesta di autorizzazione paesaggistica.

 

 

Ing. Gianluca Garau
×
Ing. Luca Linguini
×
Ing. Giancarlo Pintus
×
Ing. Cristian Meloni
×

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più accedi alla pagina dell’ informativa estesa sui Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi